Magraid Lab 2013
Sembra uno Slogan in realtà è una ricerca statistica che ci ha impegnato per molte ore e per la
quale sono stati preziosi coloro che hanno risposto al questionario che sono poi, in gran parte,
diventati Magraider, alcuni invece lo erano già.
Abbiamo deciso di fare una ricerca statistica che alla fine si è rivelata molto più interessante di
quanto avevamo pensato, in virtù di una scelta nel proporla estremamente sofisticata.
Lo scopo iniziale era quello di scoprire come la qualità dell’acqua che normalmente gli Atleti
assumono sia correlabile ad altri fattori, uno dei quali il risultato e se vi sia, o meno, un tipo
d’acqua più adatta rispetto ad un’altra. Con acqua intendiamo qualsiasi tipo, sia essa del rubinetto
di casa piuttosto che in bottiglia più o meno pregiata, sino ad arrivare alle bevande specifiche per
sportivi.
L’elaborazione dei dati è stata progettata da un Matematico che fa dell’analisi dei risultati una
specialità post-Universitaria, proprio per cercare un metodo il più possibile scientifico ,pur non
avendo nessuna velleità di scientificità nel proporre questa ricerca.
I fatti però hanno visualizzato dei dati molto più importanti rispetto alle previsioni ed hanno
fornito una fotografia di un popolo di Magraider che si comporta in modo molto simile, pur
avendo differenze da ogni punto di vista, genere, età, livello atletico, residenza. Straordinario è
stato vedere che nella statistica erano compresi Atleti di tutt’Italia, isole comprese, proprio a
suggellare un filo conduttore che sembra essere il collante di Magraid.
Le scelte che abbiamo fatto dall’inizio riguardavano sostanzialmente il capire chi era questo
gruppo d’intervistati via e-mail e che cosa fosse attrattivo per rispondere in modo sincero alle
semplici domande del questionario. In effetti le scelte nel formulare le domande sono molto
difficili, se non si da niente in cambio si hanno poche risposte, se si mettono in palio premi
consistenti si hanno tante risposte “false”, fatte per l’unico scopo di vincere un premio, se le
domande sono troppo “intime” si ricevono delle risposte accademiche, nella quali ognuno
risponde secondo il modello ideale piuttosto che rivelare le proprie reali abitudini. In questo siamo
stati particolarmente aiutati da 30 anni d’esperienza a contatto giornaliero con sportivi di ogni tipo
e con il grande e variegato popolo del Fitness, riuscendo a filtrare le problematiche succitate ed
arrivando a ricevere informazioni genuine, senza trovare resistenze volontarie o subliminali.
Probabilmente fare una Ricerca completamente indipendente, senza nessuna necessità di criteri
scientifici o di Sponsor che possano influenzare il risultato, ci ha permesso di lavorare sereni e
completamente privi di preconcetti o legati ad indirizzi verso i quali cercare di convogliare le
risposte, un po’ lo spirito di Magraid, dove cerchiamo sempre di proporre un Evento che risulti
piacevole, interessante, emozionante senza troppi vincoli diversi dal rispetto dell’ambiente e dei
partecipanti.
Ne è uscito un quadro significativo che abbiamo presentato nel nostro Congresso di Ottobre 2013
ed adesso presentiamo nel Sito, sicuri di trovare curiosità ed interesse sottolineando come
Magraid sia un miscuglio formidabile di Sport, Scienza e, soprattutto, emozioni.
Magraid Lab: Magredi e Università