Chiusura 11^ edizione Magraid. Rivoluzione nel 2019 per l’ultramaratona 100 Km!

Questa mattina si è svolto a Pordenone, presso Palazzo Montereale Mantica, l’evento di chiusura dell’11^ edizione di Magraid, la corsa a tappe di 100 km nella steppa dei Magredi friulani (15-17 giugno), con Campo Base in località Parareit a Cordenons. L’incontro è stato organizzato dall’A.s.d. Triathlon Team Pezzutti, con la collaborazione della CCIAA di Pordenone e Pordenone with Love. È stato un momento utile per fare un bilancio della manifestazione e per ringraziare sponsor, partner e i tanti collaboratori della kermesse.

Il presidente del sodalizio pordenonese Antonio Iossa ha anticipato, senza voler entrare nei dettagli, quella che sarà una vera e propria rivoluzione nell’edizione 2019 di Magraid. L’idea è quella di trasformare la tradizionale 100 km a tappe, in una gara in linea sulla stessa distanza, una sorta di Magraid “Night & Day”, con partenza in notturna e arrivo con la luce del sole. Il progetto verrà messo a punto dal team di Magraid nei prossimi mesi, ma già fin d’ora si prevede un rinnovato interesse per questo evento che si svolge in un ambiente naturale protetto, i Magredi.

Nell’occasione, inoltre, si è parlato di solidarietà, in riferimento al progetto Charity Magraid”, il cui ricavato quest’anno è stato devoluto alla sezione di Pordenone dell’ASLA Onlus (Associazione Sclerosi Laterale Amiotrofica). Gli organizzatori hanno consegnato il simbolico assegno da € 1.000 ad Aurelio Roveredo, in rappresentanza del presidente dell’associazione fondata nel 2011, il figlio Michele Roveredo.

Durante l’evento sono stati proiettati due coinvolgenti filmati realizzati da RaiSport e Sky Sport dedicati a Magraid 2018, trasmessi tra maggio e luglio. Inoltre è stato possibile riascoltare un estratto degli spot radiofonici andati in onda su Radio Deejay prima dell’evento, nelle seguitissime rubriche del mattino a cura del Trio Medusa.
Sono intervenuti il consigliere regionale Christian Vaccher, che ha portato i saluti anche dell’assessore regionale allo Sport Tiziana Gibelli, l’assessore allo Sport di Pordenone Walter De Bortoli, il presidente dell’Unione Artigiani di Pordenone e Amministratore Unico di Concentro Silvano Pascolo e il maggiore Massimo Grizzo (132^ Brigata corazzata “Ariete”).
Al termine brindisi offerto dall’azienda vitivinicola I Magredi (Domanins), sponsor della manifestazione da ben 10 edizioni.

Foto credits Circolo Fotografico Cordenonese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Checkbox GDPR is required

*

I agree